SPECIALE FESTA DELLA DONNA: ACQUA DI ROSE E FRAGOLE.

lunedì 4 marzo 2019


Quest'anno per la festa della donna non volevo fare la solita torta mimosa classica, di cui fra l'altro trovate già la mia ricetta cliccando qui. Volevo realizzare un dolce fresco e semplice (vi giuro che è molto più semplice farlo che scrivere come si fa, ho fatto un po' fatica a spiegare come si monta, ma se siete un po' avvezzi alle torte moderne penso possiate intuirne bene la spiegazione. Se comunque avete dei dubbi scrivetemi pure!).
Perciò cosa rende meglio l'idea di una donna che sapori come la vaniglia, la fragola e l'acqua di rose? E' una torta molto fresca (anche estiva!) e la particolarità, oltre all'acqua di rose, è la base di pan di spagna fatto solo con farina di riso, senza glutine. E' venuto molto buono e friabile, lo consiglio per le basi anche di altri tipi di torte!
L'acqua di rose che ho utilizzato io è un prodotto naturale e di conseguenza molto delicato (questo qui). Ne serve forse un po' di più rispetto alla quantità che ho inserito io. Spesso si trova quello industriale che è molto più forte di odore e sapore, perciò se usate la classica acqua di rose "da supermercato" occhio alle dosi, dovrebbe bastarne un cucchiaio.
Vi lascio alla ricetta,

buona lettura!


DOSI PER UNA TORTA DA 20/22 CM DI DIAMETRO.


PER L'ARROTOLATO:
  • 3 uova
  • 90 g zucchero semolato
  • 1/2 bacca di vaniglia o la scorza grattugiata di 1/2 limone
  • 90 g farina di riso
Separare gli albumi dai tuorli. Montare i primi a neve e porre in frigorifero. Montare i secondi con lo zucchero semolato e la vaniglia per qualche minuto, finché non diventeranno spumosi. Unire alternando al composto di tuorli, gli albumi e la farina di riso precedentemente setacciata. Stendere l’impasto in una teglia rettangolare (40 x 30), e fare cuocere a 180° per circa 15 minuti. Una volta cotto, lasciare leggermente intiepidire e togliere l’arrotolato dalla teglia, rivoltando la parte superiore sopra ad un pezzo di carta da forno cosparso di zucchero semolato. Lasciare raffreddare in questo modo.

PER LA GELEE ALLE FRAGOLE:
  • 200 g fragole fresche
  • 90 g zucchero semolato
  • 6 g colla di pesce
  • succo di 1/2 limone
Ammollare la gelatina in acqua fredda. Lavare bene le fragole e frullarle con un mixer. Prelevarne 1/3 e scaldare la purea a microonde. Sciogliere la gelatina all'interno della purea calda. Unire il composto alla restante purea.

PER LA BAVARESE ALLA VANIGLIA E ACQUA DI ROSE:
  • 125 g latte intero
  • 50 g tuorli
  • 75 g zucchero semolato
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 1 cucchiaio di acqua di rose
  • 6 g gelatina
  • 250 ml panna fresca
Ammollare la gelatina in acqua fredda. Con i primi 4 ingredienti formare una crema inglese: mescolare i tuorli con lo zucchero e la vaniglia e far leggermente scaldare il latte (non portarlo a bollore!). Versare il latte sui tuorli, mescolare e riporre nuovamente sul fuoco fino al raggiungimento di 83°C.
Strizzare bene la gelatina e farla sciogliere nella crema inglese. Quando la crema avrà raggiunto i 30°C semi montare la panna e amalgamarla a mano con una spatola alla crema.


MONTAGGIO DEL DOLCE.

Con un anello leggermente più piccolo di diametro rispetto allo stampo che andrete ad utilizzare, ricavare 2 cerchi di arrotolato. Ricoprire poi l'anello appena utilizzato con dell'acetato, e porre al proprio interno uno dei due cerchi di arrotolato. Una volta realizzata la gelée, colarne una parte nell'anello, e la restante parte nello stampo in silicone a forma di spirale. Congelare: questi sono l'inserto della torta, e la decorazione superiore a spirale. Una volta congelato l'inserto, realizzare la bavarese alla vaniglia. Prendere l'anello che desiderate utilizzare e porre il secondo disco di arrotolato sulla base, al centro. Essendo più piccolo dell'anello con cui avete coppato base ed inserto, una volta montata la torta essi non si vedranno spuntare e il tutto risulterà liscio e regolare. A questo punto porre l'inserto sopra alla base, con la parte della gelée rivolta verso il basso, a toccare l'arrotolato. Infine colare la bavarese alla vaniglia, fino a coprire. Sbattere leggermente la teglia in cui avrete posto la torta, per togliere eventuali bolle. Attenzione a non far scivolare la base verso l'esterno. Congelare.
Una volta congelata togliere la torta dall'anello e decorarla a piacere. Io ho spruzzato i lati con uno spray effetto velluto, ho posto la spirale di gelée al centro della superficie, e ho decorato con frutta, meringhette e bavarese avanzata.

Posta un commento

SEGUIMI SU INSTAGRAM!

© MICHELA BRIGANTE - pasticceria virtuale. Design by FCD.